guaraldi editore

Laboratory for a new book economy

Genere:Storia filosofia religione Letteratura/Narrativa  anteprimaAnteprima
Autore:Pier Vittorio Tondelli
Curatore:Fulvio Panzeri
Titolo:

RIMINI

Sottotitolo:

Il romanzo vent'anni dopo - 1985/2005

 

Vent'anni fa usciva il romanzo di Pier Vittorio Tondelli, Rimini, che ha dato una lettura "nuova" della città e della Riviera Romagnola. Lo scrittore emiliano, con le sue storie che attraversano la città e i suoi dintorni, ne ha colto i mutamenti radicali e ha messo in scena un grande "sogno" nazional-popolare che ha coinvolto i giovani e le famiglie italiane, chi nelle discoteche alla moda, in cerca dell'eccesso più sfrenato, chi sulle spiagge o nei grandi parchi del divertimento, tutti però partecipi di una messinscena carnevalesca che trasforma l'estate in un palcoscenico unico ed eccessivo.
Rimini non è solo un romanzo, ma un luogo che identifica gli anni Ottanta, mettendo in scena la Riviera Romagnola come se fosse lo specchio su cui si riflettono i sogni e i desideri dell'Italia dell'effimero e della leggerezza. Tondelli attraverso il romanzo compie un'operazione che lo porta a tentare la strada della narrazione "tout-court" proprio per essere in linea con il carattere che ritrova nella forte simbologia del luogo: una Rimini che è una città-giocattolo, un grande Luna Park estivo, vissuta dentro gli eccessi e in quella dimensione dell'immaginario collettivo che la trasforma radicalmente per tutta una stagione, destrutturandone l'identità e amplificando quei caratteri della finzione ad uso del turismo di massa.
A vent'anni dalla pubblicazione del libro di Tondelli, lo riproponiamo in una versione "vintage" che recupera il contesto dell'immaginario su Rimini, attraverso le fotografie di "maestri" quali Davide Minghini, Marco Pesaresi, Federico Compatangelo.
La Riviera di Tondelli viene così riletta come il videodclip di una impossibile felicità disimpegnata di cui Rimini diventa l'effigie.
Questo libro ricotruisce anche la storia del romanzo e di quella estate, centrale per gli anni Ottanta, di cui è stato protagonista. Ripropone, per esempio, alcuni scritti "rari" di Tondelli, riguardanti la stesura del libro, pubblicati su giornali e mai più riediti in volume, ma anche alcune tra le molte interviste rilasciate da Tondelli in occasione dell'uscita del libro.
C'è anche tutto il contesto della fortuna critica del romanzo, con "collage" dei ritagli stampa da quell'estate, in cui i giornalisti, a proposito di Rimini, titolano: «Tutti a Rimini quest'etate» o «I "nipotini" dei vitelloni vanno a caccia di successo». Non potevano mancare le cronache di un "evento mancato", la cancellazione della presentazione televisiva del romanzo a Domenica In, e di uno rimasto "mitico" come la festa totalmente nuova al Grand Hotel. Infine viene riletta come una "Rimini Compilation" la colonna sonora suggerita da Tondelli, curiosissima se riascoltata oggi, con quel sound degli anni Ottanta tra new wave, elettronica, pop sofisticato che rappresentava l'alternativa internazionale all'"estate al mare" di Giuni Russo, ai ballabili dei Righeira e ai "fotoromanza" di Gianna Nannini.

Data di pubblicazione:

gennaio 2005

Pagine:

192

 
Dimensioni:

21 x 27 (cm)

Rilegatura:

cartonato

 
seleziona il formato
  • Carta(9788880492542)30,00 €
  • E-PUB(9788880495734)7,99 €